Non ci sono più scuse: vaccinarsi è un dovere sociale

| 0 commenti

Come si può gridare in piazza “Giù le mani dai nostri figli” mettendo a rischio i figli degli altri? L’abbassamento della vaccinazione può comportare grossi pericoli per chi non può vaccinarsi per motivi immunitari.

Adesso non avrà più lo stesso peso scendere in piazza e gridare: «Giù le mani dai nostri figli». Adesso è molto più difficile giustificare la difesa del diritto alla libertà dei propri bambini e non anche di quelli degli altri. Adesso che all’ospedale San Gerardo di Monza un bimbo di sette anni, affetto da una forma di leucemia che guarisce nell’85% dei casi, è morto per morbillo, forse contratto dagli stessi suoi fratelli di poco più grandi di lui, non vaccinati pare per scelta della famiglia stessa…..

http://www.famigliacristiana.it/articolo/non-ci-sono-piu-scuse-vaccinarsi-e-un-dovere-sociale.aspx





ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITÀ iscriviti

Unità Pastorale Zerotina
Parrocchia S. Maria Assunta
Via Trento e Trieste 6
31059 - Zero Branco
tel: 0422 97007
CF. P.IVA 01985050267
Parrocchia di Scandolara
Via Scandolara, 60
31059 Zero Branco
tel: 0422 97007
CF. P.IVA 94008710264
Parrocchia di S. Alberto
Piazza Papa Luciani 2
31059 Zero Branco
tel: 0422 97007
CF. P.IVA 01968270262


© 2014 - 2018 Collaborazione Pastorale Zerotina - all rights reserved - mappa del sito - privacy - redazione - admin