Che Natale ci attende? Dipende da chi abbiamo atteso per lunghe settimane

| 0 commenti

Se avremo saputo nutrire di Cristo la nostra attesa, riceveremo in dono la comprensione del Natale come affermazione umile e risoluta del Dio che si è fatto uomo perché ha tanto amato il mondo. Questo renderà i cristiani capaci di narrare con il linguaggio della nostra cultura in continuo mutamento la perenne “buona notizia” che riguarda tutta l’umanità.

Cosa ci attendiamo dal Natale e cosa festeggiamo in quel giorno? La frenesia con cui viviamo le settimane che precedono la festa più popolare nel nostro Paese, per credenti e non credenti, ci parla di regali e di sprazzi di bontà in una vita minacciata dalla rivalità quotidiana; evoca intimità familiari in una società che sembra averne smarrito la centralità; promette riposo e svago ma li orienta verso una successiva miglior efficienza lavorativa

Eppure, proprio le mutate abitudini sociali dovrebbero ricondurre i cristiani all’essenziale della loro fede e a rendersi conto che la qualità del loro Natale dipende da come avranno alimentato la loro attesa del Signore che viene.

Continua a leggere…





ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITÀ iscriviti

Unità Pastorale Zerotina
Parrocchia S. Maria Assunta
Via Trento e Trieste 6
31059 - Zero Branco
tel: 0422 97007
CF. P.IVA 01985050267
Parrocchia di Scandolara
Via Scandolara, 60
31059 Zero Branco
tel: 0422 97007
CF. P.IVA 94008710264
Parrocchia di S. Alberto
Piazza Papa Luciani 2
31059 Zero Branco
tel: 0422 97007
CF. P.IVA 01968270262


© 2014 - 2018 Collaborazione Pastorale Zerotina - all rights reserved - mappa del sito - privacy - redazione - admin