ADRIANO SOURAS, IL 16ENNE ATTIVISTA CHE RACCOGLIE CANNUCCE SULLE SPIAGGE

| 0 commenti

Una rete gigantesca, composta da 9mila cannucce di plastica usate, raccolte sulle spiagge e nei parchi, dove erano state abbandonate. Una rappresentazione simbolica dell’inquinamento dei mari, una versione opposta alla rete tradizionale dei pescatori, che oggi, sempre più spesso, finiscono per raccogliere e tirare a riva pezzi di plastica al posto dei pesci. In Europa si consumano ogni anno 36 miliardi di cannucce. E per ogni cannuccia di plastica abbandonata nell’ambiente il tempo di decomposizione è di 500 anni. The killer net, la rete mortale – questo il nome dell’installazione – è esposta fino al 9 luglio al Design museum di Chicago. A pensarla e realizzarla è un stato un ragazzo di 16 anni . . .





ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITÀ iscriviti

Unità Pastorale Zerotina
Parrocchia S. Maria Assunta
Via Trento e Trieste 6
31059 - Zero Branco
tel: 0422 97007
CF. P.IVA 01985050267
Parrocchia di Scandolara
Via Scandolara, 60
31059 Zero Branco
tel: 0422 97007
CF. P.IVA 94008710264
Parrocchia di S. Alberto
Piazza Papa Luciani 2
31059 Zero Branco
tel: 0422 97007
CF. P.IVA 01968270262


© 2014 - 2018 Collaborazione Pastorale Zerotina - all rights reserved - mappa del sito - privacy - redazione - admin